News Comunicati Ecm: la formazione continua… in medicina

E già! L’Educazione Continua in Medicina, ovvero il programma nazionale di attività formative, attivo in Italia dal 2002 conosciuto con l’acronimo – ECM – seppur in modo diverso rispetto alle precedenti abitudini residenziali ed in presenza, in questi mesi non ha del tutto cessato la sua missione.  È trascorso ormai un anno da quando la pandemia da COVID-19 ha messo a dura prova il settore della formazione medico-scientifica a causa, soprattutto, della sospensione dei congressi.

Ma è altrettanto vero che le aziende più strutturate e tecnologicamente avanzate, già pronte ad erogare la formazione a distanza, non si sono fermate, anzi… hanno continuato a sostenere la formazione medico-scientifica e a continuare a “preparare” e ad affiancare i professionisti della salute.

FORMARSI IN MODALITA’ “DIGITALE”

È cambiato quindi il modo di fare formazione; in particolare si è voluto ripensare alla didattica e alla formazione attraverso tecnologie innovative e nuovi approcci metodologici: si sono dunque moltiplicate piattaforme digitali altamente professionali, integrate con i parametri fissati dall’Agenzia Nazionale dei Servizi Sanitari (AGENAS); ciò ha permesso, nonostante gli isolamenti fiduciari e le quarantene, di stare accanto agli operatori e ai professionisti della salute coinvolti in prima linea nell’emergenza sanitaria.

In questo momento storico si è accomunati da un unico bisogno: la necessità di appartenere ad uno stesso Sistema Salute e fare rete. Urge più che mai il bisogno del confronto, dello scambio di esperienze in un periodo in cui non si conosce ancora molto bene il virus, e che soprattutto muta velocemente. Necessità quindi di confrontarsi non soltanto sugli effetti della pandemia e di come curare il Coronavirus, ma come curare tante altre patologie croniche ad esso collegate.

È proprio nei momenti di debolezza che occorre trovare dei punti di forza anche per noi provider; ora più che mai occorre investire del tempo per “formarsi ed informarsi” affinché ci si specializzi sempre di più nel settore formativo attraverso, per esempio, studi di settore, survey e sondaggi che mirino ad individuare aree di interesse, focus e tematiche da approfondire. Il tutto per essere pronti e preparati ad elargire e formare la classe medica (scopri i nuovi corsi fad: https://obiettivoecm.it/)

Proprio in questo contesto emergenziale si fanno spazio agevolazioni per i professionisti sanitari e nuove modalità operative e gestionali per noi organizzatori.

 

NUOVI COMUNICATI AGENAS:

  • Precisazioni sulla Formazione sul Campo (FSC)

La Commissione nazionale per la Formazione Continua, nella seduta del 4 febbraio 2021, ha espresso il seguente orientamento interpretativo relativo allo svolgimento dell’attività ECM denominata Formazione sul Campo (FSC).
La “Formazione sul Campo” si caratterizza per lo svolgimento in “contesti lavorativi qualificati”, secondo quanto statuito dai “Criteri di attribuzione dei crediti alle attività ECM”, parte integrante dell’Accordo S/R del 2 febbraio 2017, nonché dall’ “Allegato E” in materia di formazione sul campo.
Si tratta, in altri termini, di attività di formazione che hanno luogo all’interno del contesto lavorativo del discente e al quale sono strettamente connesse, finalizzate a migliorare le competenze professionali nello specifico ambito di pertinenza.
Considerato, dunque, che la formazione sul campo (FSC) esplica la propria efficacia negli ambiti lavorativi ove quotidianamente il personale sanitario si trova ad operare, la stessa appare esulare dal divieto di svolgimento di “convegni, congressi e altri eventi” statuito dal DPCM del 14 gennaio 2021, all’art. 1, co. 10, l. o).
A tal riguardo si rappresenta che le circolari del Ministero della salute del 23 giugno 2020 e del 7 gennaio 2021, in materia di “indicazioni emergenziali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle operazioni di primo soccorso e per la formazione In sicurezza dei soccorritori”, specificano che “la formazione continua del personale sanitario dei sistemi di emergenza territoriale non può essere sospesa o rimandata, per evidenti motivi di mantenimento della capacità operative”.
Resta ferma la responsabilità del provider nell’organizzazione e nell’erogazione dell’evento FSC che deve avvenire nel rigoroso e completo rispetto delle prescrizioni adottate dalle competenti autorità in materia di gestione dell’emergenza sanitaria in atto. https://ape.agenas.it/comunicati/comunicati.aspx?ID=153

 

  • Delibera interpretativa su questioni riguardanti i professionisti sanitari

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC) con la delibera del 4 Febbraio chiarisce alcuni punti sul recupero del debito formativo per il triennio 2020-2022.

Download Delibera

  • Delibera emergenza epidemiologica da Covid-19

La CNFC ha confermato la proroga al 31 dicembre 2021 del termine per l’acquisizione dei crediti formativi relativi al triennio 2017-2019  la quale recita: (…Il termine del 31 dicembre 2020 riconosciuto ai professionisti sanitari per il recupero del debito formativo relativo al triennio 2017-2019 nonché per lo spostamento dei crediti maturati per il recupero del debito formativo relativamente al triennio formativo 2014-2016, è prorogato alla data del 31 dicembre2021).

NOTA: Per visualizzare la procedura di trasferimento sul portale COGEAPS, è sufficiente che il professionista acceda alla propria Area Riservata  (clicca qui: PortaleCOGEAPS-1 (1))

Download Delibera

  • Delibera professionisti sanitari in quiescenza

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC) ha chiarito anche l’ATTRIBUZIONE CREDITI PER PROFESSIONISTI IN PENSIONE CHE ESERCITANO SALTUARIAMENTE LA LORO PROFESSIONE.

Download Delibera

NUOVE MODALITA’ D’INVIO RICHIESTE IN AIFA (agg. 8 Febbraio 2021)

A proposito delle novità che riguardano i Provider, sono state pubblicate le nuove FAQ e procedure d’invio circa le Autorizzazioni di Convegni e Congressi già AUTORIZZATI dall’agenzia Italiana del Farmaco (Aifa).

Vi invitiamo a prenderne visione ai seguenti link:

https://www.aifa.gov.it/faq-autorizzazione-convegni-e-congressi

https://www.aifa.gov.it/-/nuove-modalita-invio-richieste-di-variazione-autorizzazione-convegni-e-congressi

https://www.aifa.gov.it/-/modifiche-straordinarie-autorizzazione-convegni-e-congres-1

https://www.aifa.gov.it/-/attuazione-dpcm-18-ottobre-2020-in-materia-di-convegni-e-congressi

 

Rossella Galgano, Account e Project Manager di Sanitanova 

Nuovi Corsi Ecm e nuovi sconti per la formazione continua dei sanitari con Obiettivo Ecm – Sanitanova

La formazione continua per i professionisti sanitari è sicuramente uno degli aspetti più importanti della loro carriera. In questo periodo di pandemia diventa fondamentale proseguire con i corsi ecm.

Sanitanova vuole contribuire offrendo a tutti gli operatori sanitari la possibilità di iscriversi ad ulteriori corsi Ecm, beneficiando di uno sconto del 30% su:

INTEGRATORI ALIMENTARI: BENEFICI, ASSUNZIONE E CORRETTI STILI DI VITA, da 10 crediti ECM https://www.obiettivoecm.it/event/1190/showCard

BIOTESTAMENTO: LA LEGGE SUL FINE VITA E SUL CONSENSO INFORMATO, da 10 crediti ECM  https://obiettivoecm.it/event/1208/showCard

FARMACIA DEI SERVIZI: NUOVE OPPORTUNITA’ PER IL FARMACISTA, da 21 crediti https://www.obiettivoecm.it/event/1186/showCard

Grazie a tutti i corsi ecm venduti in occasione della campagna #OgniGiornoSulCampo, attiva nel mese di marzo e aprile, Sanitanova ha devoluto il 10% degli incassi a favore dell’Ospedale Sacco di Milano.

L’azienda, per contribuire all’emergenza sanitaria, ha venduto nel mese di marzo ed aprile i suoi corsi applicando uno sconto del 50% su tutto il catalogo online presente su www.obiettivoecm.it

Translate »